24.01.2017

Rabbia, proiezione e identificazione

Come rispettare e gestire la propria emotività senza inibire se stessi né gli altri, riconoscendo senza alcun giudizio ciò che proviamo in un determinato momento

Molto spesso, quando sento una forte rabbia verso qualcuno e i film mentali cominciano a scorrere a razzo nella mia mente, mi fermo un attimo e comincio a osservare che cosa, dentro di me, è stato agganciato a ciò che l’altro ha detto o fatto.
Con il tempo ho compreso >>

Menu