Chi sono

Mi chiamo Omar Montecchiani e sono un counselor professionista  iscritto presso l’Associazione di categoria Reico n° 1156 (Attività professionale di cui alla Legge 14/01/2013 n. 4).

Sono nato il 2 agosto del 1978 a Orvieto, e vivo a Todi, in Umbria.

Da alcuni anni mi impegno per far sì che le persone riescano a sviluppare il loro potenziale e a esprimere ciò che vogliono veramente. A raggiungere obiettivi concreti e ben definiti, ma anche a chiarire situazioni e rapporti che molti di noi vivono con difficoltà, trovando nuove strade da percorrere.

 

La mia storia

Dopo un’infanzia relativamente tranquilla, all’età di 16 anni interrompo gli studi per andare a lavorare con mio padre nel settore edile.

A vent’anni mi dedico alle arti marziali, e nel contempo approfondisco come autodidatta numerosi studi riguardanti la filosofia, la psicologia e l’esoterismo.

Nel 2001 i miei genitori si separano. È un brutto colpo, ma non demordo.

Lavoro a tempo pieno, ma decido comunque di ricominciare gli studi frequentando per 4 anni un corso serale per ottenere il diploma di scuola superiore. 

Nel 2003 muore improvvisamente uno dei miei maestri di vita, che mi ha accompagnato per quasi un decennio durante tutto il periodo dell’inquietudine adolescenziale.

Parto da solo per un viaggio in Brasile e, appena tornato, per un anno decido di affrontare un percorso di sviluppo personale con una psichiatra junghiana e maestra di Yoga.

Dopo il diploma, nel 2006, mi iscrivo subito all’Università al corso di Filosofia.

 

 

Nel 2008 una professoressa, dopo un esame, mi propone di frequentare una residenza deputata alla cura dei disturbi del comportamento alimentare nella quale lavora in veste di consulente filosofico.

Mi sento attratto dalla materia e dalle persone che incontro in quell’ambiente, finendo così per accompagnare come volontario, per diversi anni, insieme ad altri professionisti, i ragazzi che soffrono di tali disagi nel loro percorso di riscoperta di sé.

Nel 2011 inizio un master di un anno molto intenso in disturbi del comportamento alimentare organizzato dalla residenza che frequento.

A seguito di una problematica emotiva e relazionale, nel 2011 comincio un intenso percorso di sviluppo che durerà due anni, con una psicologa ad orientamento freudiano.

Terminato il master nel 2012 con una tesi dal titolo “L’anoressia mentale e la pulsione di morte”, inizio un master triennale in counseling a orientamento gestaltico integrato.

Per un anno frequento un gruppo di sviluppo personale con due counselor a orientamento gestaltico.

Dopo tutti questi anni di studio e soprattutto di formazione personale, ho ben chiaro il mio obiettivo di vita: accompagnare le persone, attraverso l’ascolto e la comprensione, verso una maggiore consapevolezza di sé, e quindi verso un maggiore benessere.

 

 

 

Nel corso di questi anni ho dato inoltre spazio alla mia grande passione per la scrittura e la ricerca, pubblicando vari articoli su riviste nazionali di psicologia, filosofia e cultura generale. 

Nel 2016 esce un libro del quale sono co-autore: “Il counseling corporeo. La voce del corpo nella relazione di aiuto”, Edizioni Enea (Milano). 

Dal 2014 mi sono appassionato alla conoscenza delle scienze esoteriche e agli aspetti transpersonali, spirituali, dell’essere umano, approfondendo in particolare lo studio della psicologia analitica di Carl Gustav Jung.

 

 

Dal 2017 sono in formazione continua presso l’Associazione Cliné, con la quale continuo ad approfondire le varie pratiche e tecniche corporee e bioenergetiche supervisionato da psicologi e psicoterapeuti di altissimo livello. 

Dal 2017 ad oggi sto continuando ovviamente il mio percorso di sviluppo personale con uno psicoterapeuta analitico-bioenergetico. Non si finisce mai di conoscersi e di integrare il proprio Sé.

Attualmente, sia in Umbria che nelle Marche, svolgo conferenze e presentazioni, laboratori e corsi di sviluppo personale. Oltre che lavorare privatamente negli incontri individuali.

 

 

Qual è il mio stile e la mia filosofia come professionista?

Ogni esperienza che viviamo si esprime nel corpo prima che nella mente: sotto forma di emozioni e tensioni somatiche, un certo tipo di respirazione, posture, atteggiamenti ed espressioni non verbali. Lavorare attraverso gli strumenti della mediazione corporea quindi, rappresenta per me uno degli approcci più efficaci e rapidi per accedere alla consapevolezza di sé, al cambiamento e alla crescita personale.

 

 

La mia visione dell’uomo è comunque olistica. Se gli strumenti che prediligo sono quelli del body work – attenzione al respiro, espressione corporea, verbalizzazione dei propri sentimenti, sensazioni e pensieri, consapevolezza posturale etc. – ciò che può portare l’individuo verso un autentico benessere è operare secondo un’ottica di integrazione tra mente e corpo, creando una possibile armonia tra desideri, emozioni, comportamenti e valori, in relazione all’ambiente in cui viviamo.

Ricevo previo appuntamento sia in Umbria che nelle Marche.

 

Dicono di me

Qui di seguito potrai trovare i pareri di alcune delle persone che hanno già partecipato ai miei corsi, seminari, interventi, oppure lavori individuali.

 

 

 

Esperienza (di counseling) potente e chiarificatrice. Un bel metodo per ascoltarsi, conoscersi e sentire chi si è veramente. E cosa si vuole veramente. Da rifare.

Davide Ferrilli

 

È stato un corso interessante, all’altezza delle aspettative, 

al tempo stesso rilassante e stimolante, con il giusto equilibrio 

tra approfondimenti teorici ed esercizi pratici. 

Omar è stato molto disponibile nel guidarci e accompagnarci 

anche al di fuori degli incontri, con l’invio di e-mail e 

informazioni utili, coordinando il corso e il follow up delle lezioni 

in maniera organica, solerte ed efficiente, per darci tutti 

gli strumenti necessari per coadiuvare e sostenere la pratica. 

Una bella esperienza.

Alessandra De Angelis

 

Voce molto rilassante. Molto professionale nella conduzione.

Gianna Pulsone

 

Durante il training autogeno mi sono sentita molto rilassata e riposata. Mi piacerebbe molto approfondirlo per praticarlo autonomamente.

Paola Piergallini

 

Posso esprimere parole di grande professionalità. Mi sento più consapevole e un tassello, grande per me, è venuto fuori. 

Teresa Moretti

 

Esperienza molto rilassante. Omar ottima guida!! Grazie

Rossana P.

 

Voce rilassante, accompagnamento fluido. Tono giusto, né alto né basso.

Diana Coronel

 

 

 

 

Se vuoi scoprire in cosa consiste il mio lavoro come counselor clicca qui.

Menu